Giordano Bruno

“Ci sono anime aride, assetate di una qualsiasi forma di eccitamento che riempia il deserto della loro mente. Esse, quindi, coveranno il male. Non tutte è vero lo faranno: solo alcune. La loro vittima sarà con ogni probabilità un Giordano Bruno. Giordano Bruno viene scelto come vittima perché scopri Cristo nell’universo, vale a dire scopri l’amore di Dio in termini di astrofisica. Nel sedicesimo secolo Bruno aveva anticipato, con la sola forza del suo pensiero, l’effettiva scoperta dell’energia orgonica cosmica, avvenuta nel ventesimo secolo. Aveva scoperto e racchiuso in un sistema filosofico le relazioni tra corpo e anima, tra l’organismo individuale e il mondo circostante, la fondamentale unità e molteplicità dell’universo, un universo infinito che comprendeva innumerevoli mondi. Ogni cosa esiste per sé e tuttavia è parte integrante di un tutto. Quindi l’unità individuale o anima esiste per se stessa ed è anche parte di un tutto infinito, uno e molteplice nello stesso tempo. Bruno credeva in uno spirito universale che animava il mondo e questo spirito per lui era identico a Dio. Fondamentalmente Bruno era un funzionalista.”
Wilhelm Reich, L’assassinio di Cristo (1952)

Dal film “Giordano Bruno” di Giuliano Montaldo (1973)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...