genitalità e reazione

“Le inibizioni e debilitazioni sessuali, che costituiscono le più importanti basi dell’esistenza della famiglia autoritaria e che sono le basi essenziali della formazione della struttura del piccolo borghese, vengono ottenute con l’aiuto della paura religiosa, che in questo modo si riempie di senso di colpa sessuale, ancorandosi emotivamente in profondità. E’ qui che ha origine il problema del rapporto fra religione e negazione del piacere sessuale. La debolezza sessuale provoca una diminuzione della coscienza di sé, che in un caso viene compensata dalla brutalizzazione della sessualità, e in un’altro dalla formazione di rigidi tratti caratteriali. La costrizione all’autocontrollo sessuale, al mantenimento della rimozione sessuale porta allo sviluppo di idee irrigidite, caratterizzate da accenti emotivi di onore e dovere, di coraggio e di autocontrollo. La rigidità e l’accento emotivo che caratterizzano questi atteggiamenti psichici sono però in una strana contraddizione con la realtà del comportamento personale. L’uomo genitalmente soddisfatto è onesto, ha il senso del dovere, è coraggioso e sa dominarsi senza parlarne molto. Questi atteggiamenti fanno organicamente parte della sua personalità. La persona genitalmente indebolita, contraddittoria nella sua struttura sessuale, deve continuamente ricordarsi di dominare la propria sessualità, di difendere il proprio onore sessuale, di resistere coraggiosamente alle tentazioni eccetera. Ogni adolescente ed ogni bambino attraversano senza eccezioni la lotta contro la tentazione della masturbazione. In questa lotta si sviluppano senza eccezioni tutti gli elementi strutturali dell’uomo reazionario.”
Wilhelm Reich, Psicologia di massa del fascismo

Annunci

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...