degenerazione

“La degenerazione dell’internazionalismo operaio in socialismo nazionale sciovinista era qualcosa di più del crollo dei vecchi movimenti per la libertà, che erano sempre stati esclusivamente internazionali. Si trattava di una gigantesca esplosione, di tipo nuovo, della peste psichica in mezzo agli stati oppressi della popolazione, nei quali menti illuminate avevano riposto la speranza che un giorno essi avrebbero dato un nuovo ordine al mondo. Uno degli apici di questa degenerazione “nazional-socialista” era fra l’altro l’odio razziale dei lavoratori bianchi nei confronti dei lavoratori neri in America e la perdita di qualsiasi iniziativa e prospettiva socio-politica in parecchie grandissime organizzazioni sindacali.”
Wilhelm Reich, Psicologia di massa del fascismo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...