frutti dell’assedio

“Se un governo che si sente circondato da un mondo ostile per anni continua a esercitare in modo preciso un’influenza ideologico-bellicosa e se nella confusione degli sforzi di risolvere gravissimi problemi attuali dimentica il suo compito vero e proprio, allora è facile che continui a mantenere in piedi questa atmosfera e ad accentuarla ulteriormente , anche quando, dopo aver raggiunto lo scopo, è diventata superflua. La massa è e rimarrà estranea, sta in disparte, vegeta oppure soffoca i propri bisogni abbandonandosi a clamorose manifestazioni di sciovinismo irrazionalistico.”
Wilhelm Reich, Psicologia di massa del fascismo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...